HomeCulturaLe mosche di Sartre alla Cavallerizza

Le mosche di Sartre alla Cavallerizza

Lo spettacolo Le mosche, tratto da Jean Paul Sartre, andrà in scena alla Cavallerizza di Reggio sabato 20 e domenica 21 giugno. Regia di Ilaria Carmeli, colonna sonora di Carlo Baja Guarienti. Un testo che rappresenta una straordinaria riflessione sulla libertà, tradotto in immagini e scene corali di fortissimo impatto sia visivo sia lirico.

 

LE MOSCHE di Sartre

 

20 e 21 Giugno ore 21 – Teatro della Cavallerizza di Reggio Emilia

Info e prenotazioni: teatrodelcigno@gmail.com / 3474116058

 

Regia di Ilaria Carmeli, Coreografie di Elisa Davoli, Musiche originali di Carlo Baja Guarienti (arrangiamenti di Valerio Carboni), Costumi originali di Daria Lo Sapio, Videoarte a cura di Martino Pompili e Claudia Torricelli, grafiche di Francesca Mattioli.

 

BENVENUTI AD ARGO, città del rimorso e delle Mosche

Il testo di Jean-Paul Sartre rivisita le vicende al centro dell’Orestea di Eschilo (e in particolare della tragedia Coefore) da un punto d’osservazione particolarmente drammatico: la Parigi del 1943, che vede il governo di Vichy collaborare con i nazisti.

Al centro dello spettacolo è la libertà dell’uomo: i dittatori vengono smascherati nella loro segreta debolezza e la libertà dell’individuo viene rivelata come arma più potente e alla portata di tutti.

Un testo evocativo e modernissimo, di una straordinaria forza morale e intellettuale, che la Compagnia Teatro del Cigno mette in scena con la collaborazione di artisti appartenenti a diverse forme d’arte (teatro, danza, musica, fotografia, grafica, videoarte, scenografia, costumistica): prende così forma una rappresentazione dinamica e potente, frutto di una ricerca approfondita, orchestrata dalla regista Ilaria Carmeli e condivisa da tutti gli artisti coinvolti.

Lo spettacolo debutta al Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia, scelto per la duttilità dello spazio performativo che permette agli attori, alle danzatrici e alle proiezioni di interagire con la presenza del pubblico.

 

PERSONAGGI ED INTERPRETI:

Oreste, Marco Sparano

Elettra, Julia Rossi

Giove, Raimondo Benzi

Egisto, Luca Criscuoli

Clitennestra, Erika Patroncini

Pedagogo, Gabriele Montanari

Gran Sacerdote, Francesco Gatti

Le Erinni: Lisa Catronuovo, Roberta Iori, Noemi Iorio, Fortuna Russo e Giulia Bonacini

Le guardie: Giacomo Cremaschi e Alessandro Zanni

La Folla: Gabriella Giudici, Marco Gibertini, Francesco Fontana, Elena Costi, Natascia Veroni, Chiara Bonfrisco, Giacomo Cremaschi, Alessandro Zanni, Lisa Catronuovo, Roberta Iori, Noemi Iorio, Fortuna Russo, Giulia Bonacini, Clotilde Magnani e Ginevra Magnani.

Danzatrici: Alice Leonardi, Angela Tampelloni e Laura Giorgi

 

 

 

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.