Home » Articoli scritti da Roberto Fieschi

Venti di guerra?
Se gli Usa colpissero militarmente l’Iran…

<small><i><font color=grey>Venti di guerra?</font></i></small><br> <small>Se gli Usa colpissero militarmente l’Iran…</small>

Cronistoria dei rischi di uno scontro tra Usa e Iran nella narrazione del professor Roberto Fieschi, sarebbe un altro errore dopo quello catastrofico del conflitto in Iraq. Col fiato sospeso

Rileggere la senechiana Lettera a Lucilio

Rileggere la senechiana Lettera a Lucilio

Lucio Anneo Seneca nacque a Cordova, capitale della Spagna Betica, una delle più antiche colonie romane fuori dal territorio italico, il 4 a.C., o forse qualche anno più tardi; morì a Roma nel 65 d.C., costretto al suicidio dall’imperatore. Fu un filosofo stoico e influenzò profondamente lo stoicismo romano. Ricordo che al Liceo, moltissimi anni […]

Il sistema periodico degli elementi

Il sistema periodico degli elementi

L’UNESCO ha proclamato il 2019 “Anno internazionale della Tavola periodica (o sistema periodico) degli elementi” perché è il centocinquantesimo anniversario di questa scoperta, una delle grandi conquiste della scienza, dovuta al chimico russo Dmitrij Ivanovi Mendeleev (Tobol’sk, Siberia, 1834 – San Pietroburgo, 1907). Vediamo di cosa si tratta. Un elemento chimico è una sostanza semplice costituita da atomi identici, con […]

Shoah: le responsabilità dei Paesi cosiddetti democratici

Shoah: le responsabilità dei Paesi cosiddetti democratici

La tragedia del secolo scorso, la Shoah, non ha solo messo in luce le responsabilità degli Himmler, degli Eichmann, dei criminali nazisti e di chi con loro ha collaborato (durante il Terzo Reich si valutano oltre 15 milioni di vittime: 6 milioni gli ebrei, ovvero i 2/3 degli ebrei d’Europa). Ha fatto emergere anche le […]

Specchio delle mie brame, quanto dura ‘sto reame?

Specchio delle mie brame, quanto dura ‘sto reame?

Trovare un mezzo per conoscere il futuro ha sempre stimolato la fantasia. In questo periodo alcuni media e alcune persone azzardano previsioni sul futuro, o almeno sull’anno avvenire. Tipiche queste: Il governo giallo.verde durerà fino alle elezioni europee, oppure: durerà un solo anno, oppure: fino alla conclusione della legislatura, ecc. Un esercizio rischioso. Tempo fa […]

L’America fuori dal trattato Inf: un colpo alla sicurezza

L’America fuori dal trattato Inf: un colpo alla sicurezza

Il ritiro americano dal trattato INF: un colpo alla sicurezza Il Trattato Intermediate‐Range Nuclear Forces ( INF), sottoscritto da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov nel 1987, portò a misure significative di disarmo nucleare, favorendo la stabilità strategica tra Est e Ovest, costituì uno dei principali fattori che condussero al superamento della Guerra Fredda e inoltre […]

The dark side of cyberwar

The dark side of cyberwar

Alcuni giorni fa, il 5 e il 6 di settembre, l’Unione Scienziati Per Il Disarmo (USPID) ha tenuto a Pisa una riunione per ricordare Carlo Bernardini, un grande intellettuale della scienza italiana, mancato il 22 giugno. In una giornata seminariale che ha arricchito l’incontro sono state tenute alcune interessanti relazioni. Vale la pena di riprendere […]

2 settembre ’45: termina la guerra del Pacifico

2 settembre ’45: termina la guerra del Pacifico

Il 6 Agosto 1945 Hiroshima fu distrutta dalla bomba atomica; si trattava di un ordigno basato sulla fissione dell’uranio-235. Gli fu dato il grazioso nome di Little Boy. Ricostruzione di “Little Boy”. Morirono sul colpo tra le 70.000 e le 80.000 persone; Il 67% di tutti gli edifici vennero distrutti . Tre giorni dopo fu sganciata una […]

Cantami, o Diva, del pelide Salvini

Cantami, o Diva, del pelide Salvini

Nel tentativo di ignorare l’arroganza del nostro Ministro dell’Interno, mi sono rifugiato nei ricordi di quando ero bambino. Trascorrevo lunghi periodi a Cremona, dove due zie tenerissime mi intrattenevano in lunghe partite a briscola, mi raccontavano i miti dell’antica Grecia, di Achille e di Ulisse, della tragedia degli Atridi, dei bisticci degli Dei dell’Olimpo. Mi […]

La legge polacca sull’Olocausto

La legge polacca sull’Olocausto

Oltre tre mesi sono trascorsi da quando il presidente polacco Andrzej Duda, il 6 febbraio, ha firmato la legge sull’Olocausto. La legge vieta e punisce la definizione dei campi della morte nazisti come “lager polacchi”, e fino a qui possiamo essere tutti d’accordo: i campi di sterminio, in Polonia, come altrove, sono stati progettati, realizzati e diretti […]

Pagina 1 di 14123Avanti ›Ultima »