Home » Articoli scritti da Alexia Salati (Pagina 3)

Sussurri (molti) e grida d’artista nella pancia del mondo. “Reka Re” di Avital ha stravolto il Valli

Sussurri (molti) e grida d’artista nella pancia del mondo. “Reka Re” di Avital ha stravolto il Valli

Guardarsi dentro renderà pure ciechi, ok, ma crea coreografie sublimi. Il genio di Shechter (“Barbarians”) e la magia di un certo onanismo intellò

<small>Guardarsi dentro renderà pure ciechi, ok, ma crea coreografie sublimi. Il genio di Shechter (“Barbarians”) e la magia di un certo <i>onanismo intellò</i></small>

Alexia è tornata in scena (dove sei stata? beata te: è bello che tu sia qui, bentrovata girl!). “L’arte, Perec, il festival Aperto e quella maniera di sopravvivere alla stagione teatrale”

<small>Alexia è tornata in scena (dove sei stata? beata te: è bello che tu sia qui, bentrovata girl!). “L’arte, Perec, il festival Aperto e quella maniera di sopravvivere alla stagione teatrale”</small>

L’antologica romana di Berengo Gardin

L’antologica romana di Berengo Gardin

Come lavora un maestro, utile propedeutica a Fotografia Europea…

I Teatri anticipano il menu della nuova stagione (classica, prosa, danza). I nomi

I Teatri anticipano il menu della nuova stagione (classica, prosa, danza). I nomi

Poco si sa ancora del Festival Aperto, il più moderno e sperimentale – e a volte controverso – tra i programmi presentati a Reggio Emilia. Pare che Brecht abbia detto che “Se la gente vuole vedere solo cose che capisce non dovrebbe andare a teatro ma in bagno” e, il programma di Aperto, è spesso […]

Una mostra sotto tono: manca il meglio

Una mostra sotto tono: manca il meglio

E i caffè o i benzinai? Vabbè, amen: Edward Hopper a palazzo Fava di Bologna fino al 24 luglio

Tanta gente e tanto entusiasmo per i quartetti in Cavallerizza

Tanta gente e tanto entusiasmo per i quartetti in Cavallerizza

Il Festival del Quartetto d’archi reggiano è terminato domenica 12 giugno. Proprio per la serata conclusiva un piccolo cambiamento: il Quartetto Casals (spagnolo), causa indisposizione, cede il passo al Quartetto Arcadia che comunque ha presentato un programma del tutto simile. Che il Festiva sia andato bene, lo si è colto almeno un paio di elementi. […]

Essere romantici cambia tutto con Bach

Essere romantici cambia tutto con Bach

Il Quartetto Kelemen e l’arte della fuga nel sentimentalismo

Stay tuned sul Festival del Quartetto d’Archi

Stay tuned sul Festival del Quartetto d’Archi

Dopo il Kelemen, giro del mondo musicale al Valli. Peccato perderseli

Quel salto dal palco alla vita. Cronaca del concerto cosmopolita del mago Savall

Quel salto dal palco alla vita. Cronaca del concerto cosmopolita del mago Savall

Qualche giovane anima impenitente mia amica ha affermato che il concerto HESPERION XXI di Jordi Savall di mercoledì 11 maggio sia stato, in fondo, un consesso di radical chic pronti a dimostrare la loro apertura mentale e intelligenza in funzione del grande entusiasmo concesso a questo melange musicale arabeggiante. Tesi ardita ma che non riuscirei a […]