Viva Verdi

Sarà Parma capitale italiana della cultura 2020. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli. Lo si legge in una nota pubblicata da Palazzo Chigi al termine della riunione dell’esecutivo.

A febbraio dello scorso anno la città ducale è stata scelta da una giuria predisposta dal ministero all’interno di una lista di dieci candidate. Oltre a Parma, Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Nel 2017 la Capitale italiana della cultura è stata Pistoia, l’anno scorso Palermo. Per il 2019 non è stata designata (quest’anno Matera è capitale europea della cultura).

Nata nel 2014 a seguito del “Decreto Cultura”, la città è scelta ogni anno da una commissione di sette esperti nominata dal ministero dei Beni culturali. La città selezionata ha la possibilità di mettere in evidenza per un anno i propri gioielli culturali.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Viva Verdi

  1. Avatar
    Federigosecondo 27 Febbraio 2019 at 11:34

    Ma la notizia è di luglio….