HomeAttualitàQuesto vento agita anche me… Impazza “Buran” (alla russa) con temperature siberiane

Questo vento agita anche me… Impazza “Buran” (alla russa) con temperature siberiane

Arriva oggi sull’Italia il Burian. Il vento gelido siberiano porterà neve fino in pianura e in costa, le temperature scenderanno fino a 10 gradi rispetto alla media del periodo. La corrente gelida si propagherà gradualmente dalle regioni settentrionali a quelle centro-meridionali, in particolare lungo il versante adriatico. Il gelo dovrebbe durare fino a giovedì: il picco sarà martedì.

Da stamattina la neve arriverà fin quasi alle coste su Romagna e Marche. A metà giornata la neve arriverà in pianura su Toscana, Umbria e Abruzzo, e dalla sera anche su Nord del Lazio, Molise e Nord della Puglia.
Neve attesa su oltre 1.500 chilometri di tratte autostradali italiane: tra Parma e Firenze e tra Incisa e Chiusi, tra Bologna e Pesaro e tra Pesaro e Pescara. Autostrade per l’Italia ha già attivato il piano antineve, con oltre 2.200 mezzi operativi e 3.600 uomini dedicati.

Situazione Emilia Romagna: allerta meteo, dal mezzogiorno di oggi (domenica 25) fino alla mezzanotte di lunedì 26 per criticità idraulica e temporali e per criticità marino-costiera, in Emilia-Romagna. E’ quanto stabilito dalla Protezione Civile regionale e dal’Arpae. In particolare si registra un’allerta con codice arancione per lo stato del mare sulla costa romagnola e ferrarese e con codice giallo per criticità idraulica nelle stesse zone; per criticità idrogeologica sulle coste e sull’Appennino romagnolo e per temperature estreme e pioggia che gela su tutto il territorio regionale.

“Nella serata di oggi – si legge in una nota – è previsto un aumento della ventilazione da Nord-Est sul mare e sul settore costiero. Previste condizioni di mare agitato al largo dalle ore serali con altezza dell’onda compresa tra 3,3 e 4 metri. Dalle ore notturne ad iniziare dal settore appenninico, potranno verificarsi locali deboli nevicate. Nella giornata di domani si prevedono deboli precipitazioni sparse, nevose anche in pianura al mattino che dalle ore pomeridiane tenderanno ad attenuarsi interessando solo il settore appenninico. Locali Rovesci di neve potranno interessare l’Appennino Romagnolo in giornata. Ventilazione ancora sostenuta da Nord-Est sul mare e sul settore costiero. Previste condizioni di mare agitato al largo per l’intera giornata con altezza dell’onda compresa tra 3,3 e 4 metri. Le temperature medie risulteranno sotto lo zero sia sulla parte di pianura che sui rilievi con possibilità di gelate diffuse”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.