Vaccini: quota 97%

In Emilia-Romagna sale la copertura vaccinale che, per i bambini di due anni che frequentano l’asilo nido, ha toccato quota 97%. Al 30 giugno di quest’anno, in base ai dati diffusi oggi dalla Regione, per le profilassi rese obbligatorie dalla legge regionale (difterite, tetano, poliomelite ed epatite B) ci sono dati in crescita in tutte le province “incluse le zone storicamente più indietro – ha spiegato l’assessore regionale alle Politiche per la salute Sergio Venturi – come Forlì, Cesena o Rimini” dove, in sei mesi, l’aumento complessivo è stato di due punti percentuali.

In questi territori, in linea con il trend regionale, aumentano anche i numeri legati alle vaccinazioni obbligatorie previste dalla legge nazionale: oltre a pertosse ed emofilo di tipo B, è positivo anche l’andamento del gruppo morbillo-parotite rosolia, oggi al 96,5%, mentre, a fine 2015, era all’87%. Valori positivi anche per le vaccinazioni solo raccomandate, vicini a fine giugno al 95%.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *