HomeAttualitàRete bibliofila

Rete bibliofila

Novità in arrivo per il Sistema bibliotecario reggiano: a partire da lunedì 14 settembre le biblioteche della provincia di Reggio Emilia rafforzano la loro collaborazione e ripropongono il tradizionale servizio di prestito interbibliotecario in un’inedita veste, il Prestito in Rete.

In una società che fa della rapidità e facilità di accesso ad ogni tipo di informazione una delle caratteristiche più spiccate, le biblioteche non possono esaurire il proprio servizio all’interno di una singola sede e di un patrimonio per sua natura finito, ma oltrepassano le proprie mura, dialogano, si ampliano, creano reti.

È la strada intrapresa dalle biblioteche del Sistema Bibliotecario Reggiano che, grazie alle molte potenzialità del web, rafforzano la propria duratura collaborazione offrendo ai propri utenti un rinnovato servizio di prestito interbibliotecario, una formula nuova e potenziata che rende disponibile tutto il patrimonio delle biblioteche di Reggio Emilia e provincia in pochi click.

Cos’è il Prestito in Rete? È una modalità ampliata di prestito interbibliotecario, un servizio che permette all’utente di avere accesso non solo ai materiali della propria biblioteca di riferimento, ma all’intero patrimonio delle biblioteche appartenenti al sistema. Un servizio disponibile direttamente online grazie al nuovo catalogo Sebina You, recentemente inaugurato in occasione del passaggio al software di gestione Sebina Next: un portale di facile accesso, amichevole, personalizzabile e ricco di funzioni che permette di prenotare da casa propria qualsiasi opera presente nelle molte biblioteche della provincia e di richiederne l’invio alla sede prescelta per il ritiro.

Quali sono le novità rispetto al precedente servizio? Con il nuovo catalogo Sebina You prenotare e richiedere il materiale è semplice e veloce perché il servizio si orienta all’utente che può accedere quando vuole, 24 ore su 24, agisce in autonomia, compie le proprie scelte (resta comunque attiva la possibilità di utilizzare il servizio rivolgendosi direttamente al personale della biblioteca). Inoltre, è possibile selezionare per il ritiro, tra le copie disponibili, quella con il minore tempo di attesa (un’informazione elaborata automaticamente dal portale) e riconsegnarla in qualsiasi biblioteca del Sistema, indipendentemente dalla sede di arrivo (la modalità di riconsegna dei materiali presso una qualsiasi biblioteca è valida solo per le opere ottenute tramite Prestito in Rete).

Come si utilizza? Per utilizzare il servizio è necessario essere iscritti ad almeno una delle biblioteche del Sistema Bibliotecario Reggiano e accedere, tramite le proprie credenziali, all’area personale del catalogo Sebina You. A questo punto sarà sufficiente individuare l’opera di proprio interesse e scegliere la biblioteca per il ritiro, il sistema segnalerà da quale biblioteca sarà inviato il libro e stimerà il tempo di attesa. L’utente verrà informato tramite e-mail nel momento in cui il libro sarà disponibile per essere prelevato.

Un servizio in evoluzione. Il 14 settembre si attiverà una nuova, ma ancora limitata modalità di Prestito in Rete: sarà infatti disponibile in questa fase di ripartenza solo il materiale librario. Dunque sono esclusi dal nuovo servizio i materiali multimediali (dvd) ed altre tipologie di materiali (giochi, ecc.). La nuova modalità di un servizio che vede la luce in una fase particolare e delicata come quella attuale necessita di un iniziale approccio sperimentale perché le biblioteche, insieme ai propri utenti, possano scoprirne tutte le potenzialità e il modo più efficace per comunicarle, per formare e informare i destinatari di questa nuova proposta.

Nessun commento

lascia un commento