Potere rosa per il Vecchi-bis: cinque donne e quattro uomini nella nuova giunta reggiana

“Eravano nove assessori al bar, che decisero di cambiare Reggio…”

Reggio Emilia ha la sua prima Giunta comunale a prevalenza femminile: sono infatti cinque e donne e quattro uomini gli assessori che il sindaco Luca Vecchi ha scelto per comporre la squadra di governo della città. Vicesindaco e assessore alla rigenerazione urbana sarà Alex Pratissoli; a Carlotta Bonvicini, tra le altre, le deleghe all’ambiente e mobilità sostenibile; Raffaella Curioni ad Educazione e Sport; Lanfranco De Franco alla casa, patrimonio e tributi; Daniele Marchi a bilancio, welfare e politiche per i migranti; Valeria Montanari a lavori pubblici, innovazione tecnologica e partecipazione; Annalisa Rabitti a cultura, turismo e pari opportunità; Mariafrancesca Sidoli a commercio, attività produttive e valorizzazione del centro storico; Nicola Tria, infine, ad affari generali, personale e legalità.

Il sindaco ha tenuto per sé le deleghe a sicurezza, governo delle società partecipate e comunicazione.
“L’ambiente è una delle cose fondamentali su cui lavoreremo in questi cinque anni – ha detto il sindaco Vecchi – c’è un tema di strategie di sostenibilità del modello di sviluppo. E’ nostra intenzione iniziare un lavoro aperto alla città aperto alle sensibilità ambientaliste e al mondo economico: al centro c’è il futuro della qualità e sostenibilità ambientale del nostro territorio”.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS