Oltre 100mila euro di donazione Art Bonus (dalla Sigem Saga di Ciano) per il maniero di Canossa

SICEM SAGA Spa, con sede a Ciano d’Enza di Canossa, ha annunciato presso la sede di Unindustria Reggio Emilia, di avere devoluto un’erogazione liberale Art Bonus a favore dell’Associazione culturale Matilde di Canossa per il progetto di conservazione e restauro del Castello di Canossa e Museo Nazionale Naborre Campanini.

L’erogazione ammonta a 105.000 euro e permetterà di realizzare diversi interventi finalizzati sia alla conservazione che alla riqualificazione del sito e dei suoi percorsi di visita.

I primi interventi saranno rivolti al consolidamento dell’arco di ingresso e delle strutture adiacenti, alla sistemazione delle barriere paraneve sul tetto, alla sistemazione delle strutture per lo scarico delle acque piovane che ne deteriorano i paramenti murari ed al progetto e realizzazione di nuovi percorsi di visita; naturalmente tutte le operazioni in programma saranno oggetto di progetti che verranno sottoposti ad autorizzazione della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le provincie di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, in accordo con il Polo Museale dell’Emilia Romagna, con cui è già in corso una ottima collaborazione.

Il progetto è stato presentato insieme all’Associazione culturale Matilde di Canossa, rappresentata dalla Presidente Elvira ROSSI che ha affermato: “Siamo molto lieti di questa importante donazione, la più alta fino ad ora devoluta a favore del Castello di Canossa. Il progetto generale era stato scelto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo a seguito del bando pubblico di concessione in uso ad associazioni o fondazioni di beni immobili del demanio culturale dello Stato indetto nell’anno 2016. L’abbiamo presentato ai vertici dell’azienda e subito ci è stato manifestato grande interesse per la conservazione e la valorizzazione del sito storico. Per questo esprimiamo tutto il nostro più sentito ringraziamento. Oggi desideriamo far conoscere questo progetto alla città e promuovere nel sistema produttivo la possibilità di contribuire al suo sostegno”.

Presenti alla conferenza stampa anche Mattia BONASSISA, Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, Andrea SARDO, Polo Museale dell’Emilia-Romagna; Luca BOLONDI, Sindaco di Canossa, Clementina SANTI, Assessore alla Cultura del Comune di Canossa, Angela CHIAPPONI, Responsabile culturale e portavoce dell’Associazione Matilde di Canossa, Mara BIANCHI, Coordinatrice progetti, Luca VENTURI, Progettista.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Oltre 100mila euro di donazione Art Bonus (dalla Sigem Saga di Ciano) per il maniero di Canossa

  1. Avatar
    Renza 11 Novembre 2019 at 11:04

    Ringraziamo l’azienda per la donazione

    Una cittadina di Canossa

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *