HomeAttualitàMaxi schermo e nazi scherno: bocciata la proposta di vedere la Reggiana in piazza. I Maneskin perculano Putin

Maxi schermo e nazi scherno: bocciata la proposta di vedere la Reggiana in piazza. I Maneskin perculano Putin

Mentre Putin devasta l’Ucraina e stravolge gli equilibri del mondo e la sinistra italiana implode in vista del 25 aprile per le direttive neneiste dell’Anpi nazionale, c’è chi pensa ad installare un maxi schermo in piazza per la partita della Reggiana. Proposta che il consiglio comunale saggiamente respinge. Il vero maxi schermo, anzi nazi schermo, l’hanno installato i Maneskin contro lo zar, bravi ragazzi.

Il Consiglio comunale ha respinto – con 5 voti favorevoli (Lega Salvini premier, Soragni del M5S), 12 voti contrari (Pd, Reggio è, Coalizione civica) e 1 astenuto (Bertucci del M5S) – una ordine del giorno ex art.21 presentato dal consigliere Melato per installare un maxi schermo in piazza per la partita Teramo-Reggiana.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.