HomeAttualitàLa terra trema ancora: 5 scosse nel giro di un’ora

La terra trema ancora: 5 scosse nel giro di un’ora

La terra trema ancora: 5 scosse nel giro di un'oraA poco più di un anno di distanza dai devastanti terremoti del 20 e del 29 maggio 2012, l’Emilia torna a tremare. Nell’arco di poco più di un’ora mercoledì l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato 5 scosse tra la province di Modena e Reggio Emilia, la più forte delle quali di magnitudo 3.5 gradi alle 12.51.

L’epicentro è stato registrato in un’area compresa tra i comuni modenesi di Montefiorino, Palagano, Polinago e Prignano sulla Secchia, ma la scossa è stata avvertita anche nel reggiano: a Baiso, Carpineti, Casalgrande, Castellarano, Scandiano, Toano e Viano.

La prima scossa, quella più forte, è stata rilevata alle 12.51 a una profondità di 27,3 km. La seconda scossa pochi minuti più tardi, alle 12.54, di magnitudo 2 e con ipocentro a una profondità di 33.1 km. Alle 13.03, la terza scossa, questa volta di magnitudo 2.8, si è originata a 34,7 km di profondità. Alle 13.15,la quarta scossa, di magnitudo 2.4 e ipocentro a 28,9 km di profondità. Dopo poco più di un’ora dalla prima scossa, infine, alle 14.14 la terra ha tremato per la quinta volta, magnitudo 2.3 a una profondità di 28,6 km.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.