HomeAttualitàLa Curia ospiterà ragazze-madri: dismissione di immobili al miglior offerente per la Chiesa reggiana

La Curia ospiterà ragazze-madri: dismissione di immobili al miglior offerente per la Chiesa reggiana

Gli appartamenti della Curia reggiana che danno su Piazza Prampolini diventeranno sede di un nuovo centro gestito dalla Caritas diocesana per ospitare giovani ragazze-madre. E’ una delle decisioni prese dai vertici ecclesiastici e comunicati nel corso della riunione informale di fine anno avvenuta nelle sale del Museo diocesano.

Prosegue così – secondo l’indicazione di cedere ciò che non è strategico per conservare ciò che è inalienabile – la dismissione di immobili non strategici per la Chiesa locale. Si tratta delle seguenti unità immobiliari: un palazzo terra cielo in via Squadroni 7 (700 mq), un palazzo terra cielo in via Prevostura 4/via Guidelli 11 (1.000 mq), un palazzo terra cielo in via Toschi angolo vicolo Arcipretura (1.000 mq). Sarà inoltre ristrutturato il negozio “ex Coltellino” di via del Vescovado.

La Diocesi reggiano-guastallese valuterà tutte le proposte economiche in merito a questi stabili, con l’intenzione di chiudere la cessione entro il 2018.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.