HomeAttualitàLa Cei contro Putin

La Cei contro Putin

Putin nel farneticanete discorso sull’annessione dei territori ucraini dopo i referendum farsa

“Chi benedice la guerra, bestemmia contro Cristo”. Il monito arriva dal Cardinale Matteo Zuppi che si è recato a Marzabotto per celebrare il 78simo anniversario degli eccidi di Monte Sole.

“Le vittime che qui hanno perso la vita ci parlano ancora – spiega l’arcivescovo di Bologna e presidente della Cei – e ci dicono che oggi è l’Ucraina ad essere la nuova Marzabotto. Dobbiamo ascoltarle e avere la forza di estirpare il seme dell’odio che sta alla base di ogni guerra. Il conflitto non risolve i motivi che stanno alla base dell’odio, anzi li consolida, ed è per questo che vengono presi di mira i civili.

Dobbiamo dare forza al dialogo, l’unica via che supera i motivi della guerra e ci fa riscoprire il valore della convivenza, dello stare insieme e dell’essere fratelli tutto. Solo così potremmo sconfiggere un’altra follia che sta prendendo corpo in questi giorni, quella di un uso ragionevole delle armi nucleari”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.