HomeAttualitàDonatella è uscita e a casa non c’è? E’ al Cnel. La Prampolini consigliere dell’ente Economia e Lavoro

Donatella è uscita e a casa non c’è? E’ al Cnel. La Prampolini consigliere dell’ente Economia e Lavoro

Donatella Prampolini Manzini, presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia Reggio Emilia e vicepresidente nazionale Confcommercio, è stata nominata Consigliere del CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro), tra i rappresentanti delle imprese. Il Consiglio rimarrà in carica per il quinquennio 2017-2022.

Confcommercio affronta le nomine con un’idea molto chiara», spiega Donatella Prampolini Manzini: «Quest’organo costituzionale deve autoriformarsi per acquisire delle competenze realmente a servizio dello Stato, delle imprese e dei lavoratori. Questo è lo spirito che ci anima e col quale affronteremo questo nuovo importante incarico».

Alla soppressione del CNEL, organo previsto dalla Costituzione con funzioni consultive nei confronti delle Camere e del Governo e dotato di iniziativa legislativa in materia di economia e lavoro, era dedicato parte del quesito referendario dello scorso 4 dicembre 2016. La bocciatura del quesito da parte degli elettori ha comportato la permanenza di quest’organo e il rinnovo dei suoi componenti giunti al termine del proprio mandato.

Ultimi commenti

  • Ci dovrebbe essere un limite anche nel raccontare le barzellette!!
    Evidentemente non e’ cosi’!!!

  • Un altro mangimificio…

    “Il cuore di Faraone era indurito quanto il vostro; e Dio ha saputo spezzarlo. Lucia è sicura da voi: ve lo dico io povero frate;

    e in quanto a voi, sentite bene quel ch’io vi prometto.

    Verrà un giorno..”

    A. Manzoni