HomeAttualitàCultura al bacio: dal 6 occhio al green pass. Obbligatorio per accedere a tutte le istituzioni culturali reggiane

Cultura al bacio: dal 6 occhio al green pass. Obbligatorio per accedere a tutte le istituzioni culturali reggiane

A seguito di una selezione pubblica svolta in questi giorni, è stata individuata quale nuova dirigente dei Servizi culturali del Comune di Reggio Emilia la dottoressa Valentina Galloni. La nuova dirigente prenderà servizio dall’inizio del prossimo autunno.

Valentina Galloni

Laureata in Lettere moderne con indirizzo storico-artistico all’Università di Bologna, ha conseguito un master di secondo livello in Management pubblico e Innovazione alla Bologna Business School della stessa Università di Bologna. Ha frequentato inoltre corsi di alta formazione sul Management dei Musei (Scuola di direzione aziendale dell’Università Bocconi di Milano), sull’Organizzazione in ambito culturale e artistico, sulla Comunicazione e l’Imprenditoria culturale.

Valentina Galloni è funzionario direttivo specialista in Beni culturali della Regione Emilia-Romagna ed ha ricoperto il ruolo di responsabile del Sistema museale regionale presso il Servizio Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna (già Ibc).

Si è occupata del sostegno e dello sviluppo di un Sistema museale regionale teso a coniugare gli aspetti culturali con quelli gestionali, allo scopo di incentivare l’offerta di servizi di qualità, favorire lo scambio di buone pratiche e promuovere la messa in rete di risorse e idee in un’ottica di condivisione e di sostegno comune. Il percorso è improntato alla condivisione e alla partecipazione di oltre 540 musei statali, di ente locale, ecclesiastici, universitari e privati.

Si è occupata altresì del Riconoscimento dei musei di qualità della Regione Emilia-Romagna: definizione degli standard e obiettivi di qualità e delle procedure per il processo di riconoscimento, trasferimento di know how in tema di standard museali, definizione dei profili professionali museali, partecipazione al gruppo di lavoro per la definizione dei Livelli uniformi di qualità e alla Segreteria tecnica della Commissione per l’attivazione del Sistema museale nazionale istituita dal Mibact. Ha lavorato a progetti e concorsi dedicati alla valorizzazione e gestione dei Beni culturali in ambito regionale e nazionale, allo sviluppo di percorsi formativi e di aggiornamento professionale per professionisti museali, è stata membro del Comitato di redazione della Rivista Ibc.

In precedenza, è stata responsabile delle relazioni esterne per il master in editoria cartacea/multimediale con la direzione di Umberto Eco; per il Comitato Bologna 2000 Città europea della Cultura ha coordinato l’Area comunicazione della divisione Programmazione culturale e organizzato il convegno internazionale Informazione, conoscenza e verità presieduto da Elie Wiesel e Umberto Eco.

Per il Comune di Bologna, infine, ha lavorato alla promozione del sistema cittadino Bologna dei Musei, collaborando all’ideazione e realizzazione di diverse iniziative culturali e mostre.

 

In ottemperanza al Decreto Legge n. 175 del 23 luglio 2021 dal 6 agosto per accedere alle biblioteche cittadine, per visitare il palazzo dei musei e gli altri musei cittadini, e assistere a spettacoli, anche all’aperto come quelli inclusi nella rassegna Restate alla Reggia di Rivalta o il cinema estivo all’arena Stalloni, sarà necessario, essere in possesso della certificazione verde Covid-19 o Green pass (in versione digitale o cartacea) che certifica l’avvenuta vaccinazione contro il Covid-19 (almeno la prima dose di vaccinazione), essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore o disporre dell’attestazione della guarigione dalla malattia negli ultimi sei mesi. Sono esclusi dall’obbligo i ragazzi fino a 11 anni compresi e le persone esentate dalla vaccinazione in possesso di certificato medico.

Ricordiamo inoltre che il Green pass viene rilasciato dopo:

1) la somministrazione della prima dose di vaccino (validità dal 15 esimo giorno successivo fino alla data prevista per la somministrazione della seconda dose). La certificazione verde ha in ogni caso una validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale

2) la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi)

3) effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore)

Il Green pass ha l’obiettivo di consentire a tutti di frequentare in sicurezza i luoghi e le iniziative culturali e di spettacolo di cultura e, allo stesso tempo, di permettere un ampliamento graduale delle possibilità di fruizione di alcuni servizi fino ad ora parzialmente preclusi al pubblico. Per informazione è possibile consultare la pagina informativa con le disposizioni anti Covid-19 nella sezione ‘Aggiornamenti e regole da seguire del sito www.comune.re.it/coronavirus.

1. DAL 6 AGOSTO IN BIBLIOTECA CON IL GREEN PASS

NUOVE MODALITÀ DI ACCESSO IN PANIZZI E NELLE BIBLIOTECHE DECENTRATE

Le biblioteche di Reggio Emilia sono pronte ad adeguarsi alle nuove misure proposte dal Decreto Legge n. 175 del 23 luglio 2021.

Da venerdì 6 agosto per entrare nelle biblioteche di Reggio Emilia è necessario esibire al personale addetto ai controlli, insieme a un valido documento di riconoscimento, la cosiddetta certificazione verde Covid-19 Green pass (in versione digitale o cartacea) che attesta una delle seguenti condizioni: aver ricevuto almeno la prima dose di vaccinazione, essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi. Coloro che risultassero privi di tale certificazione non potranno accedere ai servizi della biblioteca. Le disposizioni non si applicano ai bambini e adolescenti di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti esclusi dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica.

Resta garantita la possibilità di restituire in autonomia il materiale a prestito nei punti di accesso alla biblioteca, mentre l’accesso a scaffale, alle postazioni studio, agli spazi espositivi e ai servizi di prestito e consulenza sono vincolati al possesso della certificazione.

Le nuove misure per l’accesso ai luoghi della cultura riguardano anche le iniziative organizzate dalle biblioteche del sistema cittadino, anche se all’aperto.

Tutti i dettagli e gli eventuali futuri aggiornamenti sono online sul sito www.bibliotecapanizzi.it e sulle pagine social delle biblioteche (Facebook e Instagram)

2.CINEMA

Anche per accedere per tutta l’estate al cinema dell’ Arena Stalloni sarà obbligatorio essere in possesso della personale certificazione verde – Green pass attestante o l’avvenuta vaccinazione (almeno la prima somministrazione) o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti o la guarigione da Covid-19 entro i 6 mesi precedenti. Per poter accedere alle proiezioni sarà quindi obbligatorio mostrare il Green pass all’ingresso insieme a un documento di identità. Le disposizioni non si applicano ai bambini e adolescenti di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti esclusi dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica.

Rimangono valide le misure di sicurezza come l’obbligo di mascherina (anche durante la proiezione), il distanziamento fisico, la capienza dimezzata, l’igienizzazione delle mani. È inoltre opportuno arrivare con anticipo rispetto all’inizio della proiezione per accedere in tranquillità alla visione del film.

A partire dalle 20.15, in concomitanza con l’apertura dell’arena, sarà attivo anche il punto bar. Per l’acquisto dei biglietti: prevendita biglietti su www.2tickets.it/stalloni o biglietteria fisica presso l’arena. La biglietteria sarà aperta un’ora prima dell’inizio della proiezione. Tel. 0522 392137 (orari ufficio dal lunedì al venerdì) – 338 3740053 (attivo un’ora prima della proiezione). In caso di maltempo le proiezioni saranno annullate.

3.MUSEI CIVICI

In ottemperanza al decreto legge del 23/7/21, n. 175 dal 6 agosto 2021 è richiesto ai visitatori dei Musei Civici di Reggio Emilia, dai 12 anni compiuti, il possesso del Green pass (in versione digitale o cartacea). Per accedere la certificazione dovrà dimostrare: di aver ricevuto almeno la prima dose di vaccinazione, essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi, di essere in possesso di idonea certificazione sanitaria giustificativa l’esenzione. Sarà inoltre necessario esibire un documento di identità. Sono esclusi dall’obbligo i ragazzi fino a 11 anni compresi e le persone esentate dalla vaccinazione in possesso di certificato medico

Si ricordano gli orari del mese di agosto:

Palazzo dei Musei: martedì, mercoledì, giovedì 20.00 – 22.00/ venerdì, sabato, domenica e festivi 10.00 – 13.00 /17.00 – 22.00. Lunedì chiuso. Visita guidata gratuita al secondo piano di Palazzo dei Musei ore 20.00 (escluso lunedì). È consigliata la prenotazione tel. 0522.456816 nell’orario di apertura di Palazzo dei Musei, o su Eventbrite

Galleria Parmeggiani: martedì, mercoledì, giovedì 20.00 – 22.00/ venerdì, sabato, domenica e festivi 10.00 – 13.00 /17.00 – 22.00 Lunedì chiuso

Museo Tricolore: martedì, mercoledì, giovedì 20.00 – 22.00//venerdì, sabato, domenica e festivi 10.00 – 13.00 /17.00 – 22.00 Lunedì chiuso

Museo della Psichiatria (Padiglione Lombroso): Sabato dalle 15.00 alle 18.00, ingresso libero senza prenotazione. Visite guidate gratuite ore 15.00 – 16.00 – 17.00. È consigliata la prenotazione (per prenotare tel. 0522.456816 in orario di apertura di palazzo dei Musei, o su Eventbrite)

I Musei Civici di Reggio Emilia rimangono aperti al pubblico il 15 Agosto

La Biblioteca delle Arti rimarrà chiusa dal 06.08.2021 al 23.08.2021 In tale periodo i libri possono essere riconsegnati presso il Palazzo dei Musei negli orari d’apertura. Per ulteriori dettagli e aggiornamenti vi invitiamo a consultare: www.musei.re.it e le nostre pagine social Facebook e Instagram

4. EVENTI DI RESTATE PRESSO LA REGGIA DI RIVALTA

Restano ancora poche date alla Reggia di Rivalta. Sabato 7 e domenica 8 agosto ci sono due tappe della rassegna di danza e teatro con musica dal vivo, “Anima!” curata da Artisti Insieme Re.

Il 7 agosto alle 21,30 il Nuovo Teatro San Prospero presenta Zorro, la storia di uomo – eremita da marciapiede – che sceglie di vivere per strada lasciandosi alle spalle le certezze. Di Margaret Mazzantini, per la regia di Matteo Bartoli e con Ennio Cantoni accompagnato dalla musica dal vivo. Domenica 8 agosto alle 21,30, invece, è la compagnia Enrico Lombardi/ Quinta Parete a portare Altri Tempi, uno spettacolo di narrazione tra voce e fisarmonica che racconta la storia di una famiglia che, tra sorrisi e lacrime, riporta ad un tempo passato ma che ancora ci appartiene. Di e con Enrico Lombardi. Musiche dal vivo eseguite da Giancarlo Corcillo.

Info: ingresso gratuito con prenotazione biglietti obbligatoria su www.eventbrite.com o presso lo IAT Reggio Emilia (via Farini 1/a, dal martedì al sabato 9-14).

Sarà possibile partecipare a questi eventi di Restate solo se muniti di Green pass e documento di identità necessario a mostrare la corrispondenza dei dati presenti sul Green pass stesso. L’invito è dunque di presentarsi muniti di questi titoli di accesso la cui idoneità verrà verificata dal personale di sala. Le disposizioni relative al Green pass non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale (minori fino a 11 anni compresi) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute.

Restano comunque valide tutte le norme anti-contagio già vigenti, ovvero di non presentarsi se covid positivi o in presenza di sintomi o avendo avuto contatti sospetti negli ultimi 14 giorni; di indossare la mascherina dall’ingresso fino al raggiungimento del posto e ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso il momento dell’uscita; di pulire le mani con soluzione idroalcolica igienizzante prima di accedere alla platea; di -rispettare la distanza di almeno un metro in tutte le fasi dello spettacolo: ingresso, distribuzione in platea, uscita dalla platea.

All’ingresso inoltre potrà essere rilevata la temperatura corporea inibendo l’accesso se superiore a 37.5 gradi
 

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.