HomeAttualitàCerca, cerca, il Grasselli torna sempre lì…

Cerca, cerca, il Grasselli torna sempre lì…

È uscita per i tipi delle Edizioni Il Foglio di Piombino fondate da Gordiano Lupi, nella collana di poesia diretta da Fabio Strinati, la seconda antologia poetica di Pier Francesco Grasselli, Poesie d’amore a una stronza.

«Secondo Borges la differenza tra la poesia e la prosa è che la prima presuppone un’intensità che non si tollera nella seconda. Non a caso, quando l’animo è davvero sconvolto, la prosa non riesce, la poesia sì. Ecco perché chi soffre scrive poesie.»

E di sofferenza in questo libro ce n’è tanta. E c’è anche tanta passione, tanto amore, tanto odio, tanta rabbia. C’è la parabola di un amore impossibile nelle sue quattro fasi tipiche: Passione, Dolore, Odio, Rinascita.

In questa seconda antologia poetica, Grasselli compie un viaggio dal paradiso all’inferno, dalla vita alla morte e poi di nuovo alla vita. Perché ogni amore è una «discesa agli inferi», da cui si riemerge rinati, rinnovati nell’intimo e, a volte, più forti.

Ecco un assaggio del contenuto del libro, il «Trittico» composto dalle poesie Ti voglio, Ti odio, Ti amo, letto dallo stesso autore:

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.