HomeAttualitàBologna, grazie ai tornelli addio agli evasori del bus

Bologna, grazie ai tornelli addio agli evasori del bus

Metti i tornelli sull’autobus, con validazione obbligatoria del biglietto, e l’evasione precipita. Detta così sembra una banalità, eppure a Bologna la lotta ai “portoghesi” la fanno proprio così. E a quanto pare funziona.
Secondo i dati di Tper nel 2015 cominciano a essere evidenti “gli effetti positivi di tre anni di lotta all’evasione”, sull’intera rete urbana ed extraurbana, con “la discesa dell’evasione al 6,85%, con un abbattimento percentuale del fenomeno di quasi il 20% rispetto all’anno scorso, quando si registrò un tasso di evasione dell’8,51%”.

Nel complesso l’evasione si attesta al 6,46%, in calo rispetto al 7,41% del 2014. Nel 2015 su bus e treni, Tper ha controllato il possesso del titolo di viaggio a circa 3 milioni e 300mila passeggeri, comminando oltre 222mila multe.
Sulle linee di bus che hanno visto l’introduzione dei tornelli, la 16 (Piazza Cavour – Piazzale Atleti Azzurri d’Italia), la 60 (Via San Donato – Ospedale Sant’Orsola), e la 90 (Bologna-San Lazzaro di Savena – Ozzano Emilia) “si sono registrati riscontri molto positivi in termini di riduzione dell’evasione”, spiega una nota dell’azienda di trasporto pubblico. L’evasione è passata dal 5,84% al 2,58% sulla 16; dall8,43% all’1,98% sulla 60; dal 4,75% al 2,13% sulla 90. Il dato complessivo cumulato delle tre linee, prima e dopo l’installazione, conferma che l’evasione è calata di oltre il 57,5%, passando dal 5,23% al 2,22%.

Altre linee saranno interessate dall’installazione di tornelli, m non quelle ad alta densità di traffico. Infatti “le installazioni sono previste sempre su bus a due porte, quindi in ambiti di servizio non rientranti tra le cosiddette linee portanti del servizio urbano, sulle quali – per l’alta capacità di carico, la frequenza ravvicinata dei transiti e per i tempi d’incarrozzamento dei passeggeri, specie in ore di punta – la soluzione dei tornelli non è ritenuta idonea”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.