HomeAttualitàAsili nido e materne, la Regione stanzia 11 milioni

Asili nido e materne, la Regione stanzia 11 milioni

Asili finanziati a pioggia in Emilia-Romagna. Ammontano a oltre 11 milioni di euro i contributi concessi dalla Regione per l’anno 2016 destinati alla gestione e alla qualificazione del sistema educativo dei bambini nella fascia 0-6 anni di età. Del finanziamento complessivo, 7 milioni e 581mila euro sono destinati ai servizi per la prima infanzia (zero-tre anni) e 4 milioni e 100mila euro alle scuole dell’infanzia paritarie (comunali e private).

Per quanto riguarda la prima infanzia, 6 milioni e 671.280 euro sono finalizzati alla gestione dei nidi, micronidi, piccoli gruppi educativi e servizi integrativi per la fascia d’età 0-3 anni. Le rimanenti risorse sono destinate a sostenere la qualificazione del sistema dei servizi, attraverso la funzione del coordinamento pedagogico (359.720 euro) e la promozione di iniziative di formazione del personale (550mila euro). Da quest’anno, a seguito della riforma del sistema di governo regionale e locale, le risorse verranno assegnate dalla Regione direttamente ai Comuni e loro forme associative e ripartite in base al numero dei bambini iscritti ai servizi educativi.

Per quanto riguarda le scuole dell’infanzia paritarie, i programmi regionali puntano ad accrescere la qualità dell’offerta educativa e a promuovere il raccordo tra le scuole dell’infanzia, i servizi zero-tre anni e la scuola dell’obbligo.

In Emilia-Romagna il sistema dei servizi per la fascia 3-6 anni prevede, nell’ambito del diritto allo studio, finanziamenti per la qualificazione e il miglioramento delle scuole dell’infanzia appartenenti al sistema nazionale e si basa sulla sottoscrizione di intese tra Regione, enti locali e associazioni regionali di gestori, e sui programmi triennali che stabiliscono priorità e criteri di finanziamento. Nel 2016 sono state rinnovate le intese triennali con associazioni degli enti locali e organizzazioni delle scuole dell’infanzia paritarie.

Dopo aver approvato in giunta una nuova legge che semplifica e aggiorna le norme sul sistema integrato dei servizi per la prima infanzia, diamo ulteriore stabilità ai servizi erogando, anche quest’anno, un numero considerevole di risorse”. Così la vice presidente della Regione Emilia-Romagna e assessore al Welfare, Elisabetta Gualmini, ha commentato l’approvazione, del provvedimento che assegna i fondi a livello territoriale.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.