HomeAttualitàApprovato il Piano aria integrato regionale

Approvato il Piano aria integrato regionale

Via libera dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna al Piano aria integrato regionale (Pair 2020). L’impegno per vincere la lotta allo smog prevede meno traffico e più aree verdi, ciclabili e pedonali nelle città; risorse per il trasporto pubblico, con autobus nuovi al posto di mezzi vecchi, e eco incentivi da 2.500 euro per rottamare i veicoli commerciali leggeri più inquinanti e promuovere la mobilità elettrica. Oltre a misure per ridurre l’inquinamento prodotto dalle attività industriali e agricole.

Il piano contiene 94 azioni, sostenute con 300 milioni di euro di investimenti da qui al 2020, per migliorare la qualità dell’aria in regione, far scendere dal 64% all’1% la popolazione esposta a più di 35 superamenti l’anno per le Pm10 e assicurare il rispetto dei valori limite degli inquinanti atmosferici sull’intero territorio emiliano-romagnolo.

L’obiettivo è uscire dalla logica dell’emergenza mettendo in campo azioni strutturali per tagliare del 47% le polveri sottili (Pm10), del 36% gli ossidi di azoto, del 27% l’ammoniaca e del 7% l’anidride solforosa. “La parola chiave è integrazione delle politiche e delle risorse, non solo su scala regionale ma a livello dell’intero Bacino Padano”, ha affermato l’assessore Paola Gazzolo. “Solo azioni condivise, in un’ottica di area vasta, possono mettere a frutto sinergie indispensabili per migliorare davvero la qualità dell’aria”.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.