HomeAttualitàA Bologna l’11 e 12 giugno il G7 dell’Ambiente

A Bologna l’11 e 12 giugno il G7 dell’Ambiente

In occasione del G7 dell’Ambiente che si terrà a Bologna l’11 e il 12 giugno prossimi, il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha messo sul tavolo una serie di ambiziose proposte. Tra queste, un Piano Marshall ambientale europeo per l’Africa, un New Deal ambientale con taglio dei sussidi alle fonti fossili inquinanti e, in Italia, un pacchetto di sgravi fiscali per la green economy e i green job. Il G7 dei ministri ambientali, scrive Galletti in una nota, «è un’occasione per lanciare alcune proposte di taglio economico e fiscale. Questa rivoluzione industriale `ecologica´ va accompagnata con azioni di stimolo che rendano `conveniente´ il cambiamento anche da un punto di vista imprenditoriale».

I PUNTI DI GALLETTI
«Penso ad un Piano Marshall ambientale europeo per l’Africa – prosegue il ministro – con l’obiettivo di favorire una crescita economica sostenibile dell’area subsahariana, con i conseguenti positivi effetti anche sul piano sociale e occupazionale e di contenimento delle migrazioni. Va messo in campo un `New Deal ambientale´ basato sul taglio dei sussidi dannosi per l’ambiente e conseguente riallocazione degli sgravi su investimenti imprenditoriali sostenibili – ha aggiunto Galletti. A livello italiano, ritengo opportuno predisporre un `pacchetto fiscale green´ che preveda, ad esempio, un taglio del cuneo fiscale premiale per i green job».

GREEN ECONOMY, 70 APPUNTAMENTI
Il G7 dei ministri dell’Ambiente che si terrà a Bologna sarà preceduto e accompagnato da oltre 70 appuntamenti all’insegna dell’ecologia e della green economy organizzati da associazioni civiche, ambientaliste e culturali, università, consorzi e aziende. #ALL4THEGREEN, questo il titolo dell’iniziativa, dal 5 al 12 giugno offrirà convegni, eventi di piazza, mostre, installazioni, interventi di riqualificazione, dialogo interreligioso, oltre alla firma da parte delle Regioni padane di un accordo per la lotta allo smog.

Nessun commento

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.