Brachetti che sorpresa!

brachetti-1Dall’11 al 13 dicembre scorso Arturo Brachetti ha incantato il pubblico del Teatro Valli di Reggio Emilia con il varietà di illusionismo “Brachetti che sorpresa!”, affiancato da Luca Bono, Luca&Tino, Francesco Scimemi e Kevin Michael Moore. Il più grande trasformista al mondo ha offerto al pubblico uno spettacolo di magia e illusionismo innovativo e come preannunciato dal titolo “sorprendente”. I numeri confermano il successo: alla sua seconda stagione nei teatri conta 115.000 spettatori. Lui, protagonista in scena è parte di una sorta di videogame nel cui spazio compaiono casse e valigie luogo d’incontro con personaggi diversi ed esilaranti che si alternano a Brachetti sul palco in giochi di prestigio e magia. Collaboratori dalle doti eccezionali, tra i quali spicca Luca Bono, enfant prodige nato nel 1992 e vincitore del “premio Oscar” degli illusionisti, il Mandrake d’Or.

brachetti-3

Trasformismo, prestidigitazione, luci laser, sandpainting e ombre cinesi sono soltanto alcune delle performance nelle quali Brachetti si cimenta durante lo spettacolo. Arturo Brachetti, conosciuto per avere reinventato il quick change introdotto da Leopoldo Fregoli, si trasforma in personaggi diversi davanti agli occhi dello spettatore in una manciata di secondi lasciando incredulità e stupore in chi lo osserva. Artista versatile, non utilizza soltanto il trasformismo che lo ha reso famoso ma si cimenta nell’uso di molteplici linguaggi frutto di una fantasia e di un talento unici. La sua carriera inizia a Parigi all’età di vent’anni e prosegue inarrestabile: oggi Brachetti, torinese classe 1957, è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per l’unicità degli spettacoli che porta in scena e per le straordinarie doti di trasformista.

Anna Vittoria Zuliani

 

BRACHETTI CHE SORPRESA!

di e con Arturo Brachetti
con Luca Bono, Luca&Tino, Francesco Scimemi, Kevin Michael Moore
regia Davide Calabrese
consulenza artistica Leo Ortolani
consulenza laser Thèo Dary
musiche originali Fabio Valdemarin
voce fuori scena Alberta Izzo
produzione Arte Brachetti srl

 

 

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS