Ritorno al futuro: Graziano Delrio si dichiara zingarettiano e chiama all’unità l’intero partito

Un plauso corale e convinto a Zingaretti

“Sono a favore di Zingaretti”: lapidario e deciso l’ex sindaco di Reggio nonché ex Ministro renziano, Graziano Delrio, rivela, a primarie scrutinate, la sua preferenza tra i leader aspiranti alla carica di segretario nazionale Pd.

Il capogruppo del Pd alla Camera dei deputati Graziano Delrio, al termine delle primarie che hanno sancito il trionfo di Nicola Zingaretti con il 70% dei consensi in una intervista rilasciata a Repubblica ha infatti detto: “Aiutiamo tutti Zingaretti. Io sto con il segretario, gente ci ha chiesto unità e non possiamo tradirla”.

Continua ancora Delrio spiegando che i suoi 9 figli sono andati tutti ai gazebo tranne uno che non ha fatto in tempo riferendosi al risultato di Maurizio Martina, del quale Delrio era stato grande elettore: “Mi aspettavo qualcosa di più. Ma evidentemente il messaggio rivolto soprattutto ai giovani non è emerso con la giusta forza…”. E alla domanda: pensa si sentirà a suo agio nel partito di Zingaretti? Risponde Delrio: “Sono certo che Nicola terrà assieme il Pd. Non possiamo tradire la richiesta della gente”.

E poi un passaggio su Matteo Renzi: “Ci sentiamo non di frequente”, dice Delrio. “Ha scelto di stare da parte. Gli sono vicino umanamente per le sofferenze della sua famiglia”. Sui Cinquestelle, poi “condivido la posizione di Zingaretti. Dobbiamo recuperare gli elettori delusi di un M5s ormai masticato e ingoiato da Salvini. Non inseguiamo di sicuro un partito che va a rimorchio della peggiore destra nazionalista. Credo che il governo avrà vita molto breve”.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *