Aridatece l’assessore

Un’occasione di dialogo e confronto sulle politiche culturali a Reggio Emilia, tra identità e futuro. Martedì 5 marzo (ore 20.45) alla Polveriera è in programma “Badilate di cultura”, una serata a microfono aperto promossa dalla lista civica “Reggio è” allo scopo di analizzare insieme le criticità esistenti e condividere idee e proposte.

«Chiunque può partecipare – spiegano gli organizzatori – e condividere il proprio punto di vista sulle politiche culturali cittadine. Dalle riflessioni e dalle idee emerse durante la serata trarrà origine un documento programmatico per le politiche culturali a Reggio Emilia in vista delle prossime elezioni amministrative. Ogni intervento – precisano – può durare al massimo sei minuti. Per questo chiederemo a chi parla di focalizzarsi sulle proposte e sulle soluzioni».

A partire da cinque grandi domande sulla cultura già espresse pubblicamente da “Reggio è” a cui si vuole dare risposta. «Si può finalmente ripensare il ruolo dell’assessore alla cultura, come cabina di regia che orienta e si fa garante di un piano dell’offerta culturale e di una visione strategica? Quali strumenti usare per mescolare alto e basso, pubblico e privato, per promuovere una città culturalmente ricca e attrattiva? Come rendere più sinergico il lavoro delle istituzioni e delle fondazioni pubbliche reggiane perché mantengano un ruolo popolare e di stimolo, senza assecondare logiche di marketing? Quale futuro per il sistema museale reggiano ora che volge al termine il progetto di rinnovamento di Palazzo dei Musei? Se le biblioteche sono porta d’accesso universale alla cultura, come possiamo renderle sempre più vive e integrate nel sistema culturale cittadino?».

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Aridatece l’assessore

  1. Avatar
    Arzillos33 5 Marzo 2019 at 17:08

    Ah… le solite cose che si fanno per il popolino.
    Poi in privato decidono sempre gli stessi, facendo lavorare sempre gli stessi.
    Più che badilate di cultura, sono forconàte di balle (non di fieno)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *