Una poltrona per tre, pentastellati ad un trivio: chi candidare tra la Ognibene, la Guatteri ed Olivieri?

Sono ore decisive per la scelta del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle. Tre i nomi in corsa per sfidare, a Reggio, il primo cittadino uscente Luca Vecchi: quello della capogruppo in sala del Tricolore Alessandra Guatteri, dell’ex consigliere comunale Matteo Olivieri, da tempo un po’ defilato ma molto stimato all’interno del Movimento, e dell’avvocato Rossella Ognibene che, da candidata alle politiche, raccolse quasi 53mila preferenze, mancando per un soffio l’elezione in Parlamento. Specializzata in diritto ambientale, la Ognibene in queste ore sarebbe in pole position per ottenere la designazione a candidato sindaco.

Il condizionale è d’obbligo perché, si sa, in politica gli scenari possono mutare molto rapidamente. Di certo, al momento, c’è che il candidato non sarà scelto con le consultazioni online a cui ci hanno abituato i pentastellati ma attraverso un confronto con gli attivisti. Il nome, fanno sapere dai 5 Stelle, arriverà entro la fine del mese. Cioè la prossima settimana. Altro dato certo è che, al primo turno, i pentastellati correranno da soli, senza fare cioè alleanze con forze politiche con le quali, negli ultimi anni, si è registrata sintonia di vedute in sala del Tricolore, come i civici.

Il candidato sindaco dei 5 Stelle dovrà vedersela col primo cittadino uscente Luca Vecchi e col candidato di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, Roberto Salati. Che, al momento, sono i competitor in campo.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *