Home » Archivio della categoria » Interventi

Obituary
Alfredo Gianolio: una grande eredità culturale

<small><i><font color=grey>Obituary</font></i></small><br> <small>Alfredo Gianolio: una grande eredità culturale</small>

Adesso che Alfredo Gianolio se n’è andato siamo tentati di chiederci cosa resti di lui, cosa ci abbia lasciato. Un pensiero legittimo, data la sua vita, la sua umanità, la sua cultura. Lui, non credo però approverebbe del tutto. Sgranerebbe i suoi occhi cerulei, intelligenti e buoni, e mettendoci una mano sulla spalla, col sorriso […]

Vanniloqui
Il paradosso della tolleranza popperiano è l’intolleranza verso gli intolleranti

<small><i><font color=grey>Vanniloqui</font></i></small><br> <small>Il paradosso della tolleranza popperiano è l’intolleranza verso gli intolleranti</small>

Diversi anni fa ci è capitato di leggere un discreto racconto ucronico – l’Ucronia è quel genere in cui il soggetto è rappresentato da un mondo in cui gli avvenimenti storici sono accaduti diversamente rispetto a quelli che conosciamo, e quindi la realtà è risultata differente – nel quale Gandhi, dal momento che la Germania […]

Eia-eia-altolà
Fasciocomunisti e Nazititini

<small><i><font color=grey>Eia-eia-altolà</font></i></small><br> <small>Fasciocomunisti e Nazititini </small>

Chiamate le cose col loro nome. Se uno si ispira al Mein Kampf non è fascista, è nazista. Se qualcuno inneggia alle foibe non è fascista, cara Anna Falcone, ma comunista di Tito. Esiste nella storia una violenza di destra, ma esiste anche una violenza di sinistra. O torniamo alle “sedicenti brigate rosse”? Dalla nascita […]

Eia-eia-trallallà
La novità del Male

<small><i><font color=grey>Eia-eia-trallallà</font></i></small><br> <small>La novità del Male</small>

C’è davvero il rischio di ritorno del fascismo? Non si esagera un po’? E poi il fascismo, i treni in orario, il quartiere Eur, l’invenzione dell’IRI, la riforma Gentile… non era proprio tutto da buttare. Si, è vero che quello lì di Macerata che ha sparato ai neri aveva a casa libri e chincaglierie fasciste, […]

Pagliuzze e Calatravi
La provocazione dell’homo Santiagus

<small><i><font color=grey>Pagliuzze e Calatravi</font></i></small><br> <small>La provocazione dell’homo Santiagus</small>

Nel settembre scorso, nel corso del suo intervento all’Assemblea degli Industriali, Santiago Calatrava aveva posto in evidenza l’analogia tra Reggio Emilia e la città di Lakeland in Florida. Entrambe, infatti, si trovano al centro di un’area vasta che comprende anche altre città. Questa fortunata posizione, abbinata alla presenza di una stazione della rete ad Alta […]

Eia-eia-mavalà
In prima fila contro l’involuzione culturale

<small><i><font color=grey>Eia-eia-mavalà</font></i></small><br> <small>In prima fila contro l’involuzione culturale</small>

La sospensione della manifestazione nazionale di Macerata del 10 febbraio contro tutti i fascismi e i razzismi, promossa da ANPI e da tutte le associazioni e le istituzioni già coinvolte nella Campagna Nazionale “Mai più Fascismi”, tra cui lo stesso Istituto Cervi, non significa sospensione della vigilanza. Casa Cervi è in prima fila al fianco […]

Lavoro e robot
La fake news dei braccialetti Amazon è spia di un luddismo populista che teme gli aumenti di produttività

<small><i><font color=grey>Lavoro e robot</font></i></small><br> <small>La fake news dei braccialetti Amazon è spia di un luddismo populista che teme gli aumenti di produttività</small>

Riproponiamo un interessante riflessione pubblicata oggi dal Foglio. Il dibattito politico si è impantanato su una fake news: il brevetto del gigante tech serve per trovare i prodotti, non per monitorare i dipendenti. L’indignazione collettiva è un modo per demonizzare gli aumenti di produttività Il brevetto Amazon per accelerare la ricerca dei prodotti da parte dei […]

Stay agri, boom di braccia restituite alla madre terra
Santi e poeti? No, zappatori. Il trend che non ti aspetti: Italia prima per numero di aziende agricole giovanili

Un terzo delle nuove imprese iscritte nel 2017 (ben 300 al giorno) è di under 35. L’Italia primeggia in Europa per aziende agricole condotte da giovani Chi l’ha detto che i giovani vogliono soltanto fuggire verso altri lidi? C’è una buona fetta di loro che ancora si mette in gioco, in Italia. Senza nulla togliere […]

Vanniloqui
Sulla guerra di panico e parole tra uomo e donna

<small><font color=grey><i>Vanniloqui</i></font></small><br> <small>Sulla guerra di panico e parole tra uomo e donna</small>

Avete presente quando fate un sogno ricorrente nel quale siete sia protagonista della scena sia, fluttuante, spettatore disincarnato, vi tocca assistere allo svolgimento della stessa, ben sapendo che andrà a finire come tutte le altre volte? Tipo, guidate sullo sterrato lungo tornanti sempre più traditori e l’auto accumula via via più spin, fino a quando […]

My generation L’ascensore sociale italiano è bloccato: «Non si rischia di scendere quando si parte da sopra, non si riesce a salire quando si parte da sotto»

<small><i><font color=grey>My generation</font></i></small> <small>L’ascensore sociale italiano è bloccato: «Non si rischia di scendere quando si parte da sopra, non si riesce a salire quando si parte da sotto»</small>

Nel 1427 un capofamiglia fiorentino, Manno Mannucci figlio di Benincasa, discendente di un soldato di ventura tedesco sbandato in Toscana durante le incursioni di Federico Barbarossa, si dichiarò al catasto come artigiano del legno. Sei secoli dopo, nel «laboratorio di un quartiere di Firenze che sta dolcemente invecchiando», il suo discendente Fabio Mannucci fa più […]

Pagina 1 di 119123Avanti ›Ultima »