Ritorno a Tucidide

Vento no-vax…

Migliaia di persone arrivate da tutta Italia, “circa 5 mila” secondo una stima della Questura bolognese, per la maggior parte famiglie con bambini, nel centro di Bologna per manifestare a favore della libertà di scelta vaccinale, dicendo no alle disposizioni della normativa Lorenzin relative all’obbligo vaccinale e alle esclusioni scolastiche dei bambini non vaccinati da asili nido e scuole materne.

Indossando magliette arancioni e al grido di ‘Libertà, Libertà’, ritmato con fischietti, tamburi e pentole, hanno aderito alla manifestazione associazioni e comitati favorevoli alle libertà di scelta vaccinale arrivati, oltre che da tutta l’Emilia-Romagna, anche da Veneto, Puglia, Trentino Alto Adige, Toscana, Piemonte, Umbria, Campania, Lombardia, Valle D’Aosta e Friuli Venezia Giulia.

Il programma della manifestazione era stato annunciato nei giorni scorsi sul Forum Gruppi Uniti all’insegna del ‘Non indietreggiamo di un passo’.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *