Regia plays
Un miracolo urbano (tipo “Lazzaro, rialzati e cammina” verso l’agognata Serie D)

La Reggiana è ripartita.

A Reggio Emilia possiamo avere tanti pregi e difetti ma c’è una peculiarità che ci distingue. Quando ci capita di cadere, quando ci capita di incontrare disavventure impreviste, lì viene sempre fuori la forza, la serietà e la dignità per rialzarsi e ripartire.

Dal 12 giugno ad oggi è stato compiuto un autentico miracolo sportivo. Abbiamo seriamente rischiato di non avere la Reggiana in campo per un intero anno.

A chi per anni ha illuso i tifosi e gli appassionati, a chi ha promesso il sogno della A consegnando poi il dramma del fallimento, dico che noi siamo altra cosa, siamo forse apparentemente più sobri ma non ci manca la serietà di prendere un impegno e di mantenere la parola.

Grazie a chi ha aiutato questa ripresa ed ora avanti con forza e determinazione. La città oggi può essere orgogliosa.

Forza Reggiana

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS