Spiazzati

Mike Piazza annuncia che la Reggiana è in vendita e si diffonde il panico in città. Il sindaco Luca Vecchi lo invita ad una riflessione e ad un tavolo di confronto. Ci sono da trovare i soldi per l’iscrizione entro fine giugno o si rischia di non partecipare ad alcun campionato

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Spiazzati

  1. Matteo Melato 13 giugno 2018 at 10:46

    La notizia arrivata direttamente dall’America della volontà di Piazza di vendere parte o totalmente la Reggiana calcio conferma le voci che rimbalzavano in città ormai da ore dopo i fatti di Siena. Quanto accaduto nella città toscana è stata solo l’ultima vicenda che ha fatto traboccare il vaso in una situazione già difficile nell’avventura della famiglia Piazza al timone della Reggiana. Vogliamo sperare che a parlare sia ancora la delusione del dopo Siena e non un intervento ragionato. Avremmo voluto sentire altre parole come ad esempio un rilancio del progetto, ma purtroppo son arrivati altri discorsi e come biasimarlo per questa scelta dato che molte volte non è stato trattato con gli onori del caso, a volte a ragione ma molti altri a torto. Come Lega, vogliamo innanzitutto esprimere il più grande ringraziamento a quanto fatto in questi anni dalla famiglia Piazza per questa città sia dal punto di vista sportivo che dal punto di vista economico per arrivare a quello turistico. La famiglia Piazza ha reso la città di Reggio Emilia famosa in tutto il mondo e l’amministrazione locale non ha saputo cogliere l’opportunità che aveva davanti. La famiglia Piazza ha investito sulla squadra e di conseguenza sul territorio quanto mai nessuno aveva fatto nella storia della nostra città, ha riqualificato Villa Granata, ha aperto con l’aiuto degli imprenditori locali uno store per lanciare il brand Reggiana e dall’amministrazione cos’ha ricevuto? Solo provinciale ostracismo apparentemente attenuato negli ultimi mesi per un mero tornaconto elettorale. L’amministrazione cittadina ha dimostrato ancora una volta di essere da serie C, i tifosi e gli imprenditori locali che hanno supportato e creduto nel progetto Piazza sono da serie A. Da questi bisogna ripartire facendo un appello ai grandi imprenditori reggiani di dare supporto al progetto Piazza per il rilancio della Reggiana Calcio che vuole dire anche rilancio della città. Ora è il momento di credere nella nostra città e nelle potenzialità che può esprimere. Non siamo da meno delle vicine Modena o Parma ed è ora di uscire dal senso di inferiorità che ci ha sempre contraddistinto, è ora che il mondo imprenditoriale di un certo livello ritrovi l’orgoglio di essere reggiani. La squadra di calcio è il simbolo di una comunità e non ci possiamo permettere di veder morire questo simbolo nell’anno dei festeggiamenti del suo centenario. Un momento storico che richiede uno sforzo storico a chi ha nel cuore le sorti di questa città. Stringiamoci intorno alla famiglia Piazza che, nonostante abbia anche fatto degli errori, ha sempre dimostrato di amare questa città e i reggiani

    Matteo Melato

    Vice Segretario Lega

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *