Calatravica
Alla Fiera dell’est…e poi?

In commissione consiliare, si tornerà a parlare di Reggio Emilia Fiere srl: una controllata (poi partecipata) del Comune di Reggio passata in 5 anni da un valore patrimoniale di quasi 6 milioni di euro (2012) per la quota di partecipazione di circa il 27% a un valore di 1,7 milioni del rendiconto 2017. Vale a dire oltre 4 milioni di patrimonio sfumato a cui si devono aggiungere le ricadute negative della situazione delle Fiere sul territorio.

Per il Comune di Reggio Emilia è certamente uno dei capitoli fallimentari di una gestione targata Pd. Alleanza Civica da tempo denuncia la mancata progettualità oltre la mancanza di trasparenza della giunta, un certo immobilismo amministrativo e il silenzio su questi fallimenti e su una mancata visione di sistema circa il rilancio e lo sviluppo a medio lungo termine della nostra città. Le Fiere di Reggio Emilia sono un capitolo drammatico: trattasi di un’area di 118 mila metri quadri, tra area espositiva esterna, padiglioni uffici e parcheggio.

Le Fiere sono state a un passo dal fallimento scongiurato con un concordato arrivato 5 anni fa. In occasione della commissione avremo modo di capire a che punto è la vendita dei padiglioni che insistono nella strategica a futuristica zona nord, all’ombra dei ponti di Calatrava. Valore di partenza della vendita: circa 21 milioni di euro. Sappiamo che ci sono offerte, occorre far presto onde evitare ulteriori perdite di patrimonio oltre che di opportunità in un’area che ha evidenti potenzialità di sviluppo.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *