Painting piece-by-piece: Sally Ross alla Collezione Maramotti

Piece-by-piece: “pezzo dopo pezzo” è un’espressione che sintetizza efficacemente il lavoro di Sally Ross, artista originaria di Morristown, New Jersey, in mostra fino al prossimo luglio alla Collezione Maramotti di Reggio Emilia. Si tratta della prima esposizione europea dell’artista americana: cinque opere di grande formato realizzate tra il 2013 e il 2015, recentemente acquisite dalla Collezione.

Le opere di Sally Ross sono composizioni di trame e colori, di frammenti di materiali che vengono assemblati manualmente. Sono superfici disgregate, disomogenee, complesse. L’atto creativo di unire tra loro le parti ha l’obiettivo di restituire un paesaggio, in cui ogni frammento porta con sè un ricordo evocativo rispetto all’insieme. L’immagine si compone dunque di parti irregolari, di vecchi tessuti e tele cuciti tra loro con filo di nylon, lasciandovi fessure come solchi evidenti e cesure. Ogni unità rivela la propria indipendenza rispetto all’intero, si costituisce come “pezzo” di un racconto. Soltanto una volta terminata la composizione dei frammenti, questa viene montata sul telaio e dipinta con acrilico o gesso. Il processo seguito e i materiali utilizzati richiamano l’arte povera e il lavoro di Alberto Burri, anche nell’aspetto indipendente e distante da ogni possibile definizione. L’artista si allontana dalla pittura tradizionalmente intesa, la reinterpreta attribuendole complessità. La riflessione sulla tecnica è alla base della poetica di Sally Ross, che ne elabora una propria per trovare la propria libera espressione.

Si tratta di un processo di costruzione del quadro, che non può prescindere dal lavoro manuale dell’artista e dall’energia che ne scaturisce. Non vi è pianificazione nel processo artistico, solamente riflessione, gesto e percezione dello spazio dell’opera e della giusta collocazione di una sua parte. Sally Ross strappa, cuce, posiziona, scarta, talvolta elimina i frammenti della composizione fino a raggiugere il giusto equilibrio delle parti che portano il complessivo messaggio dell’opera. Il suo lavoro ha a che fare con la performance. L’artista interagisce fisicamente con la composizione, spesso creata sul pavimento del suo studio. Il luogo dove si svolge la sua costruzione è di fondamentale importanza per Sally Ross, è spazio di creazione, contemplazione ed empatia.

 

Anna Vittoria Zuliani


Sally Ross. Painting piece-by-piece

4 marzo 2018 / 29 luglio 2018

Collezione Maramotti

Via Fratelli Cervi 66

42124 Reggio Emilia

www.collezionemaramotti.org

info@collezionemaramotti.org

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *