Che figata l’intelligenza artificiale!

Il pitecantropo, l’uomo, i robot. Presentazione con dibattito scientifico-filosofico (con esperti da Torino e da Bologna, e aperto al pubblico; in esclusiva per l’Emilia) sull’Intelligenza Artificiale e sul futuro dell’umanità e del lavoro, dalla caverna di Platone alla natività digitale, dai social media all’impresa 4.0. E un importante libro, al suo debutto pubblico: il primo in italiano e scritto da un italiano sul machine learning.

Sabato (7 aprile, ore 17), alla libreria All’Arco di Reggio Emilia, si terrà un’interessante dibattito scientifico-culturale – in materia di intelligenza artificiale e/o interazione uomo-macchina – nell’ambito della presentazione del libro A tu per tu col Machine Learning” (ed. thedotcompany).

A dialogare con l’autore, Alessandro Cucci, ci saranno l’ing. Giovanni Ferrero (presidente ISMEL di Torino e già assessore alla Formazione della Regione Piemonte, oggi membro del cda di thedotcompany) e l’ing. Gianluca Mazzini (CEO di Lepida Spa e di CUP 2000 Spa di Bologna, nonché docente universitario a Ferrara).

“A tu per tu col Machine Learning” è un’utile e originale guida tecnico-tecnologica alla magia e ai segreti dell’intelligenza artificialeUna storia ad alta tecnologia tra la via Emilia e il Web, un’iniziazione fatta di codici, reti, algoritmi e notti in bianco. Insomma, un’impresa da manuale sul futuro che ci attende.

Alessandro Cucci, 32 anni, lavora come Python Expertise Manager presso Energee3 Srl, azienda attiva nell’information and communications technology (ICT) con base a Reggio Emilia e sedi operative a Milano, Torino, Firenze e Roma. Nel 2016 ha fondato il PyRE (Python User Group Reggio Emilia), community locale di sviluppatori Python. Nel tempo libero, quando non è impegnato a partecipare a conferenze informatiche o a organizzare meeting di sviluppatori, si diverte a collaborare con i Core Developer della Python Software Foundation in qualità di contributor, rilasciando frammenti di codice oggi inclusi nelle ultime versioni del linguaggio Python.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS