Uomini soli – 1
Caro Renzi, il partito non è tuo…

Ha scelto tutto lui: linea politica, candidature, taglio alla campagna elettorale. Di fronte a una sconfitta che brucia, mi sarei aspettata non solo una presa d’atto, ma l’umiltà di chi dice di aver perso e imparato la lezione dagli italiani che si sono espressi con chiarezza, lui che aveva l’Italia in mano soli pochi anni fa.
Renzi stasera sembrava all’attacco: dimissioni in differita e pretesa di gestire le trattative per l’insediamento di camere e governo. Dimissioni da che dunque?
Arrabbiato. Arrogante. Inaccettabile. Completamente avulso dall’empatia del paese.
Il #pd – o quel che ne rimane oggi – non è sua proprietà.
#notinmyname #adessobasta #unnuovopd

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS