Le banche e la trasformazione digitale: convegno a Milano con i protagonisti

Milano, 28 novembre. Un momento del dibattito tra i protagonisti del mondo bancario

Martedì 28 novembre, a Milano, nella sede del Gruppo IlSole24Ore, si è tenuta la quinta edizione della Retail Banking Conference, importante momento di confronto tra i principali esponenti del panorama bancario e finanziario del nostro paese organizzato dalla multinazionale di consulenza Accenture.

A 10 anni dall’inizio della crisi finanziaria e in piena era digitale, il sistema bancario italiano è profondamente mutato: nuovi modelli di business specializzati si stanno affermando mentre il modello di banca tradizionale sta accelerando il cambiamento alla ricerca di percorsi di crescita sostenibili e attrattivi.

Quali sfide e quali opportunità per i diversi player in un contesto in cui la rapidità è sempre più un fattore critico di successo per affrontare un “New Normal” dominato da nuovi comportamenti dei clienti, rivoluzione regolamentare, innovazione tecnologica e digitale pervasiva, trasformazione del capitale umano.

Al focus meneghino sono intervenuti Alberto Antonietti Managing Director, Financial Services Lead, Accenture Strategy, Paolo Bertoluzzo Amministratore Delegato, Gruppo Nexi, Pierpio Cerfogli  Vice Direttore Generale, BPER Banca, Massimiliano Colangelo Managing Director, ICEG Banking Lead, Accenture, Marco Ferrando Giornalista, Il Sole 24 ORE, Frederik Geertman Vice Direttore Generale, Chief Commercial Officer, UBI Banca, Nazzareno Gregori Direttore Generale, Credem, Ugo Loser Amministratore Delegato e Direttore Generale Arca Fondi SGR, Mauro Macchi Senior Managing Director, ICEG Financial Services Lead, Accenture, Paolo Martini Amministratore Delegato, Azimut Capital Management, Alessandro Plateroti Vice Direttore Il Sole 24 ORE, Chiaffredo Salomone Amministratore Delegato, Findomestic, Marco Tarantola Vice Direttore Generale, Head of Commercial and Private Banking, BNL Gruppo BNP Paribas, Massimo Tessitore Responsabile della Direzione Multicanalità Integrata, Intesa Sanpaolo, Fabio Vaccarono Managing Director, Google Italy.

Nazzareno Gregori, Direttore Generale di Credem, gruppo con base a Reggio Emilia

“Le banche italiane stanno lentamente tornando a crescere, e per il 2017 si prevede un recupero del Roe intorno al 5%”. E’ quanto ha dichiarato Mauro Macchi di Accenture. Secondo il manager, ciò sarà possibile – citiamo sempre da Milano Finanza – grazie ad un “contesto macroeconomico più positivo e alla risoluzione di alcune tematiche che creavano incertezza, ma si tratta di livelli ben inferiori al Cost of Equity del 9-10%. L’ingresso di nuovi player, l’avvento di nuovi modelli di business e il cambiamento dei comportamenti dei clienti, sempre più nomadi e digitali, ha negli ultimi anni causato una lenta ma costante erosione del valore”. Per l’esperto, “in questo contesto, la condizione imprescindibile affinché le banche italiane possano riprendere un percorso di sviluppo sostenibile è quella di trasformare la propria governance, aprendosi ulteriormente alle nuove tecnologie, evolvendo verso il modello di piattaforma in grado di dare vita ad ecosistemi digitali vincenti”.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *