Prego signori, di là…

Per ora campeggia “solo” una riproduzione in polistirolo, dopo la proiezione in 3D, del Marco Emilio Lepido ma presto, dal 25 novembre, la mostra sulla via Emilia romana sarà visitabile nelle tre sedi espositive principali: il Palazzo dei Musei Civici, il Museo Diocesano e il Palazzo del Credem.

Una mostra-evento che ci accompagnerà fino al prossimo luglio e che vedrà non solo l’esposizione di pezzi archeologici mai visti a Reggio ma anche la riproduzione multimediale della Reggio romana.

Intanto, monito al count down che ci separa dal 25 novembre (giorno dell’inaugurazione appunto), il fondatore Marco Emilio Lepido da piazza Del Monte, indica la strada dei musei…

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *