Atalanta-Everton: Reggio si prepara all’invasione di tifosi inglesi

Reggio si prepara ad una vera e propria invasione di tifosi: sono attese circa 20mila persone per Atalanta–Everton, il primo match di Europa League che la squadra di Bergamo giocherà allo stadio Città del Tricolore giovedì alle 19.

I tifosi atalantini, tra abbonamenti e biglietti liberi, hanno già staccato 11mila ticket, ma le previsioni che circolano tra le forze dell’ordine parlano di presenze possibili fino a 15mila supporter; i tifosi dell’Everton hanno a disposizione 4000 biglietti, fino a un paio di giorni fa ne erano stati venduti 2000 ma si prevede che la quota venga esaurita negli ultimi giorni. La città si prepara ad ospitare un grande evento calcistico di rilievo internazionale: tra l’altro nell’Everton è tornato a giocare da questa stagione Wayne Rooney, forse il giocatore inglese più forte degli ultimi anni e la sua presenza fa da richiamo ai tifosi che vogliono ammirarlo in una delle sue ultime stagioni in campo.

I tifosi dell’Atalanta scenderanno in massa da Bergamo con i pullman, che verranno fatti arrivare nella zona dello stadio. Ancora da inquadrare invece la situazione dei tifosi dell’Everton: si pensa che arriveranno in aereo in gran parte a Bologna o a Orio al Serio, per poi trasferirsi in treno a Reggio Emilia. Per ora non c’è un livello di allarme alto sulla partita anche se la grande partecipazione pone degli elementi non trascurabili di problematicità. Fonti del comune sostengono che non ci sarà il livello di allerta della partita Sassuolo – Stella Rossa (quella dei camion Iren piazzati nelle strade del centro per evitare scontri); c’è in ballo l’idea di allestire una fan zone per aggregare i tifosi fuori dal centro storico in area nord (probabilmente alle Fiere), ma su questo punto ancora non c’è una decisione definitiva da parte delle forze di sicurezza.

Intanto il consolato britannico a Milano ha emanato una nota che consiglia ai tifosi di comportarsi bene: “The Italian government has a zero tolerance policy on hooliganism both inside and outside the stadium”. Insomma gli hooligan non sono ben accetti, anche se le lontane immagini del serbo Ivan il Terribile scatenato sugli spalti ad un match della nazionale sembrano suggerire qualcosa di diverso. Altri tempi.

Aggiornamento: la fan zone dei tifosi dell’Everton sarà in piazzale Romano vicino alla curva ospiti dello stadio.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *