Nani Tedeschi: morte di un gigante del disegno e dell’illustrazione

nani-tedeschiE’ morto a Reggio Emilia il pittore e disegnatore Nani Tedeschi. Aveva 77 anni. Ha partecipato alla 36esima edizione della Biennale di Venezia e ha lavorato molto con il mondo dell’editoria come illustratore.

«E’ stato uno degli artisti – ha detto il sindaco di Reggio Luca Vecchi – che nella nostra terra hanno trovato radici umane e creative. La sua scomparsa priva non solo la comunità reggiana, ma anche l’intero mondo culturale di una presenza che ha offerto un significativo contributo alle forme espressive contemporanee».

Anche il vescovo Massimo Camisasca ha espresso il suo cordoglio: “Con la scomparsa di Nani Tedeschi viene meno un amico degli uomini e della vita. Un uomo che ha saputo catturare un’infinità di volti nei tratti semplici e indovinati della sua penna e della sua matita. Penso al suo volume su don Giuseppe Dossetti, sulla Commedia dantesca, sull’Apocalisse, penso ai miei primi incontri con lui sulle pagine del Giornale di Montanelli, quando mai avrei pensato di poterlo conoscere. Penso ai cavalli che hanno abitato l’ultima stagione della sua vita, segno del suo incontro con il Mistero. A lui tutti dobbiamo un’immensa gratitudine. Alla sua sposa e ai figli la nostra vicinanza e il nostro affetto”.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS