Sabato di diritti in piazza e calcio allo stadio: ciao Pride, ora c’è Juve-Real

L’inferno e il paradiso possono attendere, ma il calcio ha i suoi riti, le sue regole, i suoi orari per le dirette tv. Ok sfilare per i diritti di tutti/e, ma ora, in questo sabato italiano, l’attenzione si sposta su ciò che più conta nel Belpaese, ossia tifare (alla peggio gufare, e ciò vale per ogni settore). La squadra del cuore non si tocca e le “notti magiche inseguendo un gol” almeno dall’estate di “Italia 90″ mettono d’accordo tutti (etero e omo, beate e politici). Ed è davvero un ultimo stadio…

Stasera, dunque, dalle ore 20.45 e guai a sgarrare, tutti in divano o davanti a un barbecue a seguire la finalissima della Champions League tra Juventus e Real Madrid. A proposito: il vescovo per chi tiene? Ma soprattutto: sarà a Cardiff? E vabbè, dài, l’importante è partecipare…

juventus-real-madrid

*****

SI’, SFILARE (QUEL GRAN GENDER DEL MIO AMICO) -
Di Arcigay-Radio Spada-Comune di Reggio (Feat. Dj Kameezaska)
Dirige il m° Padre Amorth / Ed. Ecce Omo snc + Angeli&Demoni srl
#unacoverMogolBattisti #sabato3giugno #ReggioEmilia #sischerza

* STROFA
Quel gran gender del mio amico
Lui saprebbe cosa fare
Lui saprebbe come aizzare
Come un mangiapreti in chat
Fa miracoliii!

Ti regolerebbe il vescovo
Scalzandolo un po’
E la butterebbe in vacca
Solo per dire “no”
Col Pd ad applaudire
Certamente non pregare
Ma ciurlareee!

*** RITORNELLO
Sì, sfilare
Evitando i Leo Burke più duri
Senza per questo flagellarsi di parole
Laicamente, senza figli, con orgoglio

Dolcemente RE Pride
Reclamando per volersi un dì sposare
Con il ritmo fluente di Vecchi in Comune
Formalmente senza strappi alla Giunta

E tornare a votare
E di notte per le vie a volantinare
Chiaramente Radio Spada da ascoltare
Con coraggio, gentilmente, gentilmente
Feb-bril-mente twittare…

* STROFA
Quel gran gender del mio amico
Con le mani sporche d’ovvio
Capirebbe molto meglio
Meglio certo di sfilare
R I P A R A R E E !

Punirebbe giusto il clero
Sfruttandolo un po’
Scinderebbe poi i cortei
Quelli omo e quelli no
E si potrebbe ripartire
Anche un po’ camisascare
Benedireee!

*** RITORNELLO
Sì, sfilare
Evitando le Scopelli più pure
Senza per questo cadere nelle pie paure
Per i viados, senza Lega, con Bergoglio

Dolcemente RE Pride
Trascurando chi vorrebbe transitare
Con la chioma fluente di Natalia in Comune
Virilmente a far dispetti ai renziani

E tornare all’ovile
Ringraziare Radio Spada per la eco
Poi di notte tutti in centro a sbevazzare
Con coraggio, gentilmente, gentilmente
Soa-ve-mente cazzeggiare…

(c.a.p.)

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS