Partigiani Gentiloni: il Premier Bello Ciao il 25 aprile al Cervi

tiziano-renzi-890271La prossima Festa della Liberazione avrà a Casa Cervi un ospite di grande rilievo, invitato congiuntamente dal Comune di Reggio, l’Istituto Cervi insieme alla Provincia di Reggio Emilia. Il Primo Ministro Paolo Gentiloni ha potuto confermare di persona ad Albertina Soliani in questi giorni la sua partecipazione al 25 aprile ai Campirossi.

L’On. Soliani, Presidente dell’Istituto Alcide Cervi e il Prof. Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale dell’ANPI hanno infatti incontrato, la scorsa settimana, il Presidente del Consiglio Gentiloni e separatamente il Ministro dell’Interno Minniti, consegnando il documento “Per uno Stato pienamente antifascista” elaborato da entrambe le Associazioni.

Il testo contiene una serie di proposte concrete per il contrasto ad ogni forma di fascismo, di antisemitismo e di revisionismo, con tutti gli strumenti di cui dispongono le istituzioni statuali e quelle delle autonomie. Proposte già sottoposte in questi mesi all’attenzione del Presidente della Repubblica, del Presidente del Senato e della Presidente della Camera.

I due incontri si sono svolti in un clima di piena cordialità ed attenzione alla problematica espressa nel documento ed alle proposte formulate.

L’eco di questo incontro e di queste tematiche avrà spazio durante la visita del Presidente Gentiloni, che si sta perfezionando in queste ore. Un altro 25 aprile di altissimo profilo, con grande attenzione alle sfide della democrazia italiana ed europea, come è ormai tradizione a Casa Cervi. Un luogo unico in cui di la festa di popolo incontra la dimensione istituzionale del calendario civile.

Share This Post

GoogleRedditBloggerRSS

One Response to Partigiani Gentiloni: il Premier Bello Ciao il 25 aprile al Cervi

  1. avatar
    Lapo Slazzulo 11 aprile 2017 at 17:45

    Sono passati 72 anni: giusto ricordare, ma forse è meglio concentrare gli sforzi sull’estremismo islamico, che miete vittime. Adesso.